L’Associazione Unione degli Assessorati alle Politiche Socio-Sanitarie, dell’Istruzione e del Lavoro è stata fondata nel dicembre del 2005 da diversi Comuni. Le attività dell’organizzazione sono per lo più finanziate da Enti Comunali locali e da altre organizzazioni e/o da autorità pubbliche, allo stesso tempo il management di tali attività è sotto il controllo di tali enti. Più della metà dei membri dell’amministrazione sono nominati dai governi locali o da altre autorità pubbliche aderenti all’Associazione. Più di 30 comuni del Sud Italia sono membri dell’Unione.
Unione conta uno staff permanente composto da 5 risorse: un presidente, un direttore generale, un segretario, un contabile e un responsabile della comunicazione esterna.


L’organizzazione è divisa in 3 settori principali:
• Il settore dell’assistenza tecnica per gli enti locali
• Il settore della formazione
• Il settore degli osservatori

L’Associazione per la Mobilitazione sociale ONLUS (AMS) è un’associazione giovanile non lucrativa di utilità sociale, costituita principalmente da giovani sotto i 30 anni. Fondata nel 2004, I giovani soci fondatori hanno voluto dare un’impronta ampia all’operato dell’Associazione puntando sullo sviluppo di comunità, l’empowerment sociale e individuale dei giovani, da qui il nome Mobilitazione Sociale; l’associazione porta avanti interventi di promozione sociale e di attivazione delle competenze di vita degli adolescenti e giovani, così come interventi svolti nelle scuole che si fondano sull’apprendimento non formale e basati sulla metodologia delle life skills education e della peer education, in tematiche quali quelle della partecipazione politica attiva.
Dal 2008, AMS ha avviato la gestione dei progetti europei, finanziati dal programma Gioventù in azione
Dal 2016 è anche membro del principale network italiano di professionisti della Life Skills, denominato LIFE SKILLS ITALIA (Bologna, Italia).

Le iniziative promosse dall’Associazione riguardano principalmente 3 aree:
1. Promuovere la salute e il benessere: in questo contesto, l’Associazione ha realizzato uno sportello di ascolto online, attraverso Emailamic@ progettogiovanisicilia.it, un sito attraverso il quale contattare gli esperti. Campagne di prevenzione degli incidenti, dipendenza, educazione sessuale, prevenzione del bullismo, educazione emotiva.
2. Partecipazione attiva alla vita della comunità (sia del comune, sia della scuola): in questo contesto, l’Associazione promuove progetti di partecipazione attiva dei cittadini alla vita locale. Anche attraverso l’organizzazione di corsi di formazione, consultazioni, seminari, workshop, utilizzando tecniche e strumenti quali: focus group, l’European awareness scenario workshop method, programmi di dialogo strutturato.
3. Occupazione: progetti indirizzati ai giovani a rischio di esclusione sociale, promuovendo progetti per diffondere la cultura del lavoro, impegnandosi a migliorare l’occupabilità dei giovani, creando nuove imprese, attraverso formazione e incontri nelle scuole.

Comune di Bolognetta
Comune di Bivona
Comune di Bompietro
Comune di Montelepre
Comune di Racalmuto
Comune di Vita

La federazione Andaluza de Municipios y Provincias (FAMP), è un’organizzazione senza scopo di lucro costituita nel marzo 1985, oggi formata da 772 enti locali affiliati. FAMP è un’associazione di governi locali in Andalusia e, come tale, rappresenta la maggior parte dei comuni in Andalusia (oltre il 95%), così come altre autorità locali (consigli provinciali e Commonwealth). Tra gli scopi statutari vi è la difesa dell’autonomia locale e la rappresentanza delle entità locali dinanzi ai diversi organi amministrativi, nonché lo sviluppo locale e i valori inerenti alla regione dell’Andalusia. A tal fine fornisce servizi di interesse per gli enti locali, come consulenze tecniche e altre attività per promuovere la cooperazione e collaborazione tra enti locali. FAMP è strutturato attorno a una serie di comitati di lavoro che si occupano delle competenze municipali, nell’ambito del quale viene fornita assistenza tecnica e guida ai comuni.

Le attività di FAMP comprendono: – La difesa dell’Autonomia Locale; la consulenza tecnica agli enti locali affiliati; gli osservatori permanenti di pari opportunità e partecipazione dei cittadini; lo scambio di esperienze e buone pratiche per sostenere la cultura partecipante e il miglioramento dei servizi pubblici locali.

Al momento, FAMP ha un consiglio tecnico composto da 23 persone, tutte impegnate a tempo pieno.

FAMP ha un piano di formazione permanente che mira al continuo miglioramento delle qualifiche e delle competenze dei funzionari pubblici e dei dipendenti pubblici nelle amministrazioni locali, e un migliore sfruttamento delle sinergie derivanti dallo scambio di esperienze e collaborazione tra le diverse amministrazioni pubbliche, al fine di aumentare il miglioramento di qualità nel lavoro e nei servizi pubblici locali. Attraverso questo piano di formazione, FAMP tenta di rispondere alle aspettative professionali dei dipendenti pubblici che lavorano nell’amministrazione locale, consentendo di migliorare le loro capacità di adattamento ai cambiamenti organizzativi, nel momento in cui cerca di diffondere l’importanza della formazione permanente e delle life skills come competenze del ciclo di vita professionale

Comune di Vera
Comune di Lucena
Comune di Cartaya
Comune di Cartaya
Comune di Pulpi
Comune di Osuna

L’unione delle autorità locali del Mar Nero (UBBSLA) è un’organizzazione indipendente non governativa, volontaria, autonoma e senza scopo di lucro istituita come persona giuridica nel 1992. Come Unione delle autorità locali, l’UBBSLA ha costruito una rete regionale di 21 comuni , situato nella costa bulgara del Mar Nero.
UBBSLA coordina le attività dei suoi membri nel campo dell’autonomia locale, dell’efficienza energetica, del turismo, della cultura, dei trasporti, dello sviluppo ambientale e sostenibile. L’Associazione organizza gli sforzi dei suoi membri-comuni per risolvere le richieste delle Municipalità nella regione del Mar Nero.

Aree di competenza e competenza specifiche:
UBBSLA ha una significativa esperienza nell’organizzazione e implementazione di conferenze, forum di discussione, campagne e seminari di livello regionale, nazionale e internazionale. UBBSLA supporta tutte le attività pubbliche dei suoi comuni membri per diffondere le loro pratiche di successo e generare informazioni ufficiali per lo sviluppo dell’autogoverno nella regione del Mar Nero preparando stampe e distribuendo volantini, opuscoli, guide e una newsletter mensile a tutti i comuni membri. Svolge inoltre attività transfrontaliere orientate alla creazione di una società civile aperta, allo scambio di pratiche di sviluppo sociale di successo, incoraggiando la partecipazione dei cittadini al processo di dialogo economico, politico, sociale e culturale. Inoltre UBBSLA fornisce supporto tecnico e assistenza ai comuni membri per risolvere problemi specifici che sorgono nei comuni e la diffusione delle buone pratiche acquisite nell’autonomia locale.

UBBSLA offre corsi di formazione come risposta diretta alle esigenze e ai problemi professionali specifici dei funzionari comunali, rappresentanti delle ONG, persone svantaggiate, giovani disoccupati, studenti, insegnanti, ecc. E migliora l’iniziativa professionale e le opportunità di sviluppo professionale, supportando la politica nazionale per l’apprendimento lungo tutto l’arco di vita.

Comune di Varna
Comune di Burgas
Comune di Dobrich
Comune di Dalgopol
Comune di Beloslav
Comune di Aksakovo